Partito Democratico Circolo Esquilino
Aggiungi il sito ai tuoi preferitiAggiungi pagina ai tuoi preferitiScegli come HomepageStampa questa paginaCondividi questa paginaSalva in PDFInvia questa pagina via mail

Sostieni la politica pulita. sostieni il Circolo Esquilino

I SONETTI DI GLORIA

STO GOVERNO

Me pare loffio e puro inconcrudente.
Penseno solo a tirà a campà,
restà su le portrone , ar Presidente,
senza affrontà le vere gravità.

Più d’un mese de chiacchere su gnente,
Letta me pare un quaquaraquà.
Tentenna, ammicca, è vago. Inconcrudente:
in preda ar pidielle sta a abbozzà.

Le larghe intese ciànno già fregato
Co Monti, la Fornero. E mo ch’avemo
rifatto l’elezzioni er risurtato

è che diciotto mesi aresteremo
in mano a sto ridicolo mercato
cor piddì a lo sbando e a lo stremo.

2013   Gloria Gerecht

 

Tante storie, un'anima

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

EsquiliNotizie del 12/12/2010 PDF Stampa E-mail
Domenica 12 Dicembre 2010 21:56
Care amiche e cari amici del rione,
questa è l’edizione speciale dedicata alla “Grande Fotografia di Piazza Vittorio” edizione 2010.
Poche altre informazioni che nel frattempo ci sono giunte e meritano uno spazio in questo numero monografico.
 
Vi mandiamo in allegato a questo numero anche la locandina e il volantino che potrete stampare e diffondere per invitare quanti più cittadini, condomini, commercianti, famiglie, scolaresche, professionisti, associazioni, impiegati, operai, commercialisti, sindacalisti, sacerdoti, suore, bambini, di tutti i colori sarete in grado di raggiungere.
 
LA NUOVA “GRANDE FOTO DI PIAZZA VITTORIO” E’ QUI!
VENERDI’ 17 DICEMBRE – VENITE TUTTI!
 
Ci siamo di nuovo, e saremo in tanti in Piazza Vittorio Venerdì 17 dicembre prossimo, dalle 14.00, per stare un po’ insieme. Alle 15.00 in punto scatteremo la nuova fotografia.
 
Abbiamo girato in lungo e in largo, ma anche in alto e in basso, a destra e sinistra, sopra e sotto il nostro amato rione per invitare tutti. Abbiamo, in parecchi, appeso locandine e suonato campanelli, bussato ai negozi e telefonato ai vicini di casa per spiegare il senso di questa iniziativa civica.
Ci ha colpiti molto la reazione, positiva, della comunità polacca, l’ultima contattata in ordine di tempo, che non aveva mai partecipato da protagonista alla vita di Esquilino. Sono una comunità viva, numerosa, che si riunisce in piazza San Vito, proprio sotto l’arco di Gallieno. Hanno un punto di riferimento in padre Kristopher e nella chiesa di Sant’Alfonso.
 
Ci sono giunte altre decine di adesioni individuali e di gruppo, e altri messaggi di persone rammaricate di non poter essere presenti in piazza ma che staranno idealmente con noi per lo scatto della fotografia.
 
Saremo anche riscaldati dalla musica della Esquilino Young Orchestra e dalla presenza del suo prestigioso Direttore Artistico Moni Ovadia. Ci aspettiamo altre sorprese….
 
Dateci tutti un mano a diffondere l’iniziativa in questi ultimi giorni utili!
 
Questa è la lettera che potete inviare alle persone a voi vicine per invitarle a partecipare (la trovate anche in allegato insieme alla locandina)
 
“Care amiche e cari amici,
anche quest’anno ci vogliamo fare una foto tutti insieme, in occasione delle festività natalizie.
Una foto che dica che Esquilino è il rione più popoloso del centro storico di Roma e quello con il più basso indice di criminalità, che ha scuole con bambini provenienti da 40 nazionalità diverse, che ha diverse sedi universitarie e una rete di associazioni molto attiva. 
Il rione Esquilino rappresenta la più importante area alberghiera di Roma, una delle maggiori aree commerciali, con il mercato più  grande, ricco e vario del centro storico, e dà lavoro a migliaia di persone.
A piazza Vittorio ci sono culture provenienti da ogni continente che convivono e condividono, dando luogo a progetti di valore come l’Orchestra di Piazza Vittorio – ormai famosa in tutto il mondo - e ora anche la nuova “Esquilino Young Orchestra” che vede come direttore artistico Moni Ovadia, ma anche i tanti momenti di scambio, di fusione che avvengono all'aperto, nella piazza, tornata ad essere, com'è giusto, il luogo dell'incontro, delle lezioni di Tai Chi ormai non solo più dei cittadini cinesi e delle partite di badminton degli indiani.
La Piazza e’ il luogo del più grande cinema all’aperto estivo di Roma, con migliaia di presenze che lo rendono vivo fino a tardi la sera e lo offrono nella sua bellezza a tutti i romani.
A piazza Vittorio ci sono anche persone che soffrono, alcuni che dormono agli angoli delle strade, sotto i portici, e a volte muoiono: è così, come capita nei quartieri dove c'è la stazione, ci sono i portici, c'è tanta confusione. Ma c'è anche tanta voglia di fare, di fare insieme, di discutere, di cercare soluzioni, di lavorare per migliorare il Rione ed aiutare chi soffre.
A piazza Vittorio e in tutto l’Esquilino ci sono decine di associazioni culturali e di volontariato, più che in ogni altra zona di Roma.
In una realtà così complessa ci sono difficoltà, divergenze, contrasto di interessi. Ma sempre, in tanti anni, ha prevalso il dialogo, il rispetto, e mai è stato concesso spazio all'intolleranza o al razzismo, e meno che mai alla violenza. 

Oggi abbiamo voglia di dire a Roma e al resto del Mondo che Esquilino e piazza Vittorio sono una bella realtà, per questo ci facciamo la foto, e auguriamo a tutto il mondo 
  
BUONE FESTE E BUON ANNO 
VENERDI’ 17 DICEMBRE ALLE ORE 14.00
SCATTO DELLA FOTO ALLE 15.00 IN PUNTO
NEI GIARDINI D PIAZZA VTTORIO
  
Se saremo di nuovo in tanti, come lo scorso anno, quando questa iniziativa è stata lanciata con successo per la prima volta, se saremo capaci di rappresentare noi stessi, la vera realtà di questo Rione, l'immagine di piazza Vittorio e del rione Esquilino non potrà che migliorare, aiutandoci nelle nostre attività e nel lavoro di riqualificazione e sviluppo del rione, ridando il giusto valore al lavoro e alla vita di chi opera nel cuore della più bella città del mondo. 
  
Emma Amiconi, Leonardo Carocci, Roberto Cioce, Roberto Crea

 
IL NUOVO AMBRA JOVINELLI SI PRESENTA IL 14 DICEMBRE E INCONTRA ESQUILINO IL 15 DICEMBRE
Siamo molto contenti che diverse cose stiano avvenendo proprio in corrispondenza della “Grande Foto di Piazza Vittorio”, a conferma che il rione è vivo, sano e che la gente che con-vive qui si dà veramente da fare.
 
Martedì 14 ore 12 conferenza stampa di presentazione della nuova stagione dell' Ambra Jovinelli
 
Il giorno seguente si terrà invece l’importante incontro della nuova gestione del teatro con il rione all’interno del quale vuole essere protagonista della vita culturale e sociale.
Pubblichiamo la lettera ricevuta dal comitato per l’Ambra Jovinelli e invitiamo tutti a partecipare. Noi ci saremo.
 
Come spero tutti sappiate, il 26 dicembre il Teatro Ambra Jovinelli riapre la sua programmazione con uno spettacolo di Eduardo con Rocco Papaleo, ma prima di questo, il 22 festeggerà la riapertura, e ancora prima - ed è questo il messaggio - il 15 dicembre alle 18 i nuovi gestori del teatro incontreranno il rione Esquilino.
E' un momento importante perché Alfio Scudiero, il nuovo direttore, e la nuova gestione hanno in mente un teatro, e un progetto culturale, che abbia un forte legame con il territorio. E' importante quindi che chi, come noi, ha sentito e testimoniato la vicinanza del rione al teatro, e ha nel contempo idee su cosa significhi uno spazio teatrale vicino al territorio, venga all'incontro per portare il proprio contributo ad un esperimento culturale decisamente nuovo per la nostra città.
QUINDI IL 15 DICEMBRE ALLE 18.00 SEI INVITATO AD ESSERE PRESENTE ALL'INCONTRO CHE SI TERRA' PRESSO IL TEATRO AMBRA JOVINELLI CON LA DIREZIONE E LA GESTIONE DEL TEATRO. Grazie. Fabrizio Rasori per il Comitato Nuovo Ambra Jovinelli
 
 
LA SCUOLA BONGHI SI PRESENTA IL 15 DICEMBRE E PROPONE: “A CHE GIOCO GIOCHIAMO?”
Interessante proposta ricevuta dalla Professoressa Stolfi che pubblichiamo con molto piacere:
 
Buongiorno
sono la prof.ssa Stolfi della S.M.S. Ruggero Bonghi dell'Istituto Comprensivo Guicciardini, 8. Siamo nel periodo dedicato all'orientamento in vista delle iscrizioni per il prossimo anno. Pertanto vi chiedo cortesemente - se fosse ancora possibile - di dare diffusione alla seguente comunicazione che riguarda l'Offerta Formativa della nostra Scuola Media nel prossimo numero di "Esquilino Notizie". Grazie
 
Mercoledì 15 dicembre, alle ore 17.00 nella Sala del Teatro, il Dirigente Scolastico e i docenti della Scuola Media presenteranno l'Offerta Formativa per l'anno scolastico 2011-2012.
Dalle ore 16.30 sino al termine della presentazione del POF, i bambini saranno accolti da docenti e ragazzi della scuola.
A seguire, presentazione del percorso Mostra
"A che gioco giochiamo?"
realizzato in continuità con la Scuola Materna, Elementare e Media.
 
 
 
ESQUILINDO   "Assaggia il Mondo"
 II edizione
non mancate alle giornate del 17 e 18 dicembre 2010 ore 10-15
Nuovo Mercato Esquilino - Roma
Esquilindo è un progetto delle Cooperative Sociali Parsec ed Eureka I Onlus, finanziato dalla Provincia di Roma, patrocinato dal Municipio Roma I Centro Storico e con la collaborazione di Co.Ri.Me e degli esercenti del Nuovo Mercato Esquilino.
Il Rione Esquilino custodisce un tesoro prezioso: il mercato di Piazza Vittorio, un mondo in piccolo sotto lo stesso tetto. Tra i suoi colori, odori e sapori è possibile viaggiare attraverso continenti e culture lontane, la maggior parte delle volte sconosciute o fraintese. 
Da qui l’idea di Esquilindo - Assaggia il Mondo di proporre alla città un viaggio gastronomico e culturale attraverso la conoscenza di tre alimenti ed il loro uso nelle diverse culture, per promuovere l’idea che l’interculturalità può nascere anche a tavola. 
Tre giornate, tre alimenti:
- 10 dicembre 2010 giornata dei Cereali
- 17 dicembre 2010 giornata della Frutta 
- 18 dicembre 2010 giornata della Verdura
Le giornate saranno animate e partecipate dall’esposizione di mostre a tema, dimostrazioni di cucina internazionale, parate in strada, foto collettiva di piazza, musicisti e artisti del Rione Esquilino e del mondo. Ospite d’eccezione il direttore artistico dell’Esquilino Young Orchestra,  Moni Ovadia.
All’evento, hanno collaborato anche: Gambero Rosso - Città del Gusto, leader editoriale e della formazione in Italia nel campo della cultura del gusto, ed il Comitato Italiano del World Food Programme, Agenzia delle Nazioni Unite, la più grande organizzazione umanitaria al mondo che si occupa di assistenza alimentare per combattere la fame. Un modo per immaginare un mondo dove tutti hanno diritto al cibo e, perché no, al suo gusto.
Esquilindo "Assaggia il Mondo" si propone come un evento cittadino, nato dalla partecipazione di molte associazioni, scuole, comunità e realtà che vivono e/o operano nel Rione Esquilino e che intendono valorizzarlo come luogo di crescita interculturale, anche attraverso il Nuovo Mercato.
Esquilindo "Assaggia il Mondo" proseguirà nel 2011 con altri due appuntamenti, in corrispondenza dei festeggiamenti del Capodanno Cinese e del Carnevale.

Si ringrazia per la collaborazione
Provincia di Roma, Municipio I Roma Centro Storico, Co.Ri.Me, Comitato Italiano del World Food Programme, Gambero Rosso - Città del Gusto, Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università di Roma, Scuola Romana di Fotografia, Istituto Comprensivo “Daniele Manin”, Istituto Superiore di Stato “Niccolò Machiavelli”, IPSSAR “Pellegrino Artusi”,  Scuola dell’Infanzia Comunale “Federico Di Donato” Associazione Genitori Scuola Di Donato, Esquilinotizie, Cittadinanza Attiva - Roma Centro, Associazione Apollo 11, Gruppo Parolincontro, Primavera Romana. Raffaello Simeoni Ensamble, Esquilino Young Orchestra (un progetto Apollo11- ideata e diretta da Moni Ovadia), Compagnia Lunaif, Murga Patas Arriba, Compagnia Circo Maximo, Gruppo Tamburi di Gorée, MusiciMigranti, Emdalala Abdul Aziz, Associazione Culto del Ritmo, Associazione di lingua e cultura cinese Zhong Hua. I rappresentanti delle associazioni straniere, i ristoranti Hang Zhou, Cucina Pepe, I Sapori del Mondo, la Cooperativa Formula Sociale,  Rod e tutti i gli operatori del Nuovo Mercato Esquilino. 

Per informazioni 
Telefono             06.89689965
Mobile               389.1116214
Sito                   www.mediazionesociale.org <http://www.mediazionesociale.org> 
Mail                   info@mediazionesociale.org
 
 
 
 
 
NOTIZIE DAL COMITATO “GIU’ LE MANI DA TERMINI”
NO AL MEGAPARCHEGGIO SOPRA LA STAZIONE TERMINI
Riceviamo da Valeria, del Comitato, e volentieri pubblichiamo
 
LO SAPEVATE CHE … …
·         c’è un progetto, finanziato dal CIPE nel 2003, che prevede la costruzione di un parcheggio da 45.000 mq, aereo, sospeso in tre piastre sovrapposte situate sopra i binari della stazione Termini?
·          migliaia di macchine vi entreranno e ne usciranno a rotazione nel corso della giornata, irrorando dall’alto con il gas di scappamento i malcapitati viaggiatori nonché gli abitanti della zona?
·         via Giolitti e via Marsala saranno trasformate in rampe di accesso e di deflusso, per le delizia degli abitanti delle case circostanti, che saranno allietati 24 ore al giorno da un sottofondo “musicale” profumato al piombo?
·         la finalità di questo parcheggio, realizzato quasi totalmente con soldi pubblici, è molto probabilmente quella di servire un mega centro commerciale nel quale verrebbe trasformato l’atrio della stazione, che il progetto prevede sgombrato dalle attuali biglietterie, da trasferirsi in una quarta piastra sopra i binari?
·         parcheggio e centro commerciale attireranno altro traffico in una zona già congestionata?
·         in nessun altra capitale europea centri commerciali con annessi parcheggi vengono ormai collocati nel centro storico?
·         questo progetto, vero e proprio scempio architettonico, urbanistico, ambientale, ha ricevuto a suo tempo l’avallo dell’allora giunta capitolina di Veltroni, senza neppure l’ombra di una consultazione e nemmeno di un’informazione larga ai cittadini?
·         la società che ha ideato e gestisce il progetto è Grandi Stazioni SpA (società incaricata di “riqualificare” le 13 principali stazioni ferroviarie italiane e composta al 60% da capitale pubblico), che vede quasi il 40% del suo capitale spartito tra società dei gruppi Caltagirone, Benetton, Pirelli, di cui – per loro sì – si comprende l’interesse a questa opera, realizzata quasi totalmente con soldi pubblici?
·          il costo previsto – 98 milioni di euro – è già lievitato, senza che nemmeno i lavori siano iniziati ?
·         i lavori, se non riusciremo a impedirli, dureranno anni, durante i quali è facile immaginare lo sconvolgimento della zona?
·         da alcuni mesi è nato il comitato di cittadini e cittadine Giù le mani da Termini, che attraverso varie iniziative, tra cui una raccolta di firme, sta cercando di mettere il becco nella cosa, di ottenere informazioni più precise, di avere accesso agli atti, di costruire modi alternativi di ”valorizzare” la stazione e la sua area?
·          può esistere un’idea di città in cui l’economia sia al servizio della persona e della qualità della sua vita, e non viceversa?
 
per dire tutto questo e discutere di alternative progettuali possibili ,
ci si trova sabato mattina 18 dicembre a partire dalle 9,30 a Piazza Vittorio, lato OVS, con pannelli che illustrano il progetto, raccolta di firme e spazio per confrontarci ed approfondire questi argomenti tanto importanti per la città ed i suopi cittadini
il Comitato Giù le mani da Termini
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
 
 
MESTIERI D’ARTE E BOTTEGHE STORICHE
Riceviamo dalla Segreteria della Presidenza del I Municipio e invitiamo a partecipare:
 
“Si terrà dal 13 al 17 dicembre presso la sede dell’Associazione culturale Lignarius, in via Mecenate 35, l’evento “Mestieri d’arte e botteghe storiche”; la manifestazione finanziata dal Municipio prevede un programma ricco di iniziative:
-  dal 13 al 15 dicembre, dalle ore 11.00 alle ore 18.00, dimostrazione di tecniche artigiane
- il 16 dicembre alle ore 12.00 la presentazione dell’iniziativa “Adotta una artigiano”  e alle ore 17.00 una tavola rotonda dal titolo “Mestieri d’arte e botteghe storiche nel centro di Roma: quale prospettive”
-  dal 13 al 17 dicembre dalle 11.00 alla 16.00 visite guidate e itinerari turistici per scoprire passeggiando l’artigianato nei Rioni storici della città.
Il progetto, nato con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini, ed in particolar modo i giovani, sulla tutela del patrimonio storico, artistico e antropologico del territorio, prevede un lavoro di ricerca degli alunni delle classi medie inferiori e superiori del Municipio sulle botteghe del Centro Storico.
Ogni classe ha adottato una bottega ricostruendo la sua storia attraverso interviste con l’artigiano.
E’ prevista una pubblicazione a cura di Paola Staccioli dal titolo “La memoria di Roma. Le botteghe dei rioni storici raccontano”. Sarà inoltre realizzato un cd con un testo impaginato che conterrà anche i lavori fatti pervenire dalle scuole.
I risultati della ricerca e la pubblicazione saranno pubblicizzati sul sito del Municipio.

Per info e prenotazioni: 064885079
Sito: www.lignarius.net
 
 
FUORI ORARIO                                                                                                      
 
Riceviamo da Laura e pubblichiamo per informazione, anche se l’iniziativa si è già tenuta.
 
Ciao a tutti
Scusandomi per il ritardo dovuto al fatto che ne abbiamo avuto conferma soltanto ieri,vi scrivo per invitarvi all'incontro di oggi 10 dicembre alle ore 18:00 presso il CENTRO AGGREGAZIONE GIOVANILE "MATEMU''", via VITTORIO AMEDEO II 14, con Sanjit 'Bunker' Roy fondatore del Barefoot College in India (http://www.barefootcollege.org/).
E' in Italia per un incontro alla FAO e vuole incontrare/conoscere associazioni italiane che si occupano dei temi dello sviluppo e far conoscere l'esperienza del Barefoot college. Fondato nel 1972, il Barefoot College è una organizzazione non governativa che ha fornito servizi di base e soluzioni ai problemi delle comunità rurali, con l'obiettivo di renderle autosufficienti e sostenibili. Questi 'soluzioni 'consistono in:energia solare, acqua, istruzione, sanità, artigianato rurale, l'azione diretta delle persone, la comunicazione, l'empowerment delle donne e lo sviluppo nelle aree desertiche. 
La filosofia del "Barefoot College" è che qualsiasi attività di sviluppo rurale sostenibile di successo deve essere basata sulle comunità di villaggio e gestita e posseduta da coloro a cui serve. Pertanto, tutte le iniziative sociali, politiche edeconomiche, sono pianificate e attuate da una rete di uomini e donne.
Un saluto a tutti,
Laura
Laura Bernardi
CIES - via Merulana 198, 00185 Roma
tel: +390677264642 - fax: +390677264628
 
 
_____________________________________________________________
 
EsquiliNotizie del 12 dicembre 2010
A cura di Emma Amiconi e Roberto Crea
 
Ricordiamo che questo notiziario è a disposizione di tutti i nostri lettori. Chi vuole può stamparlo in proprio e diffonderlo a chi crede. E i nostri lettori commercianti, per esempio, possono stampare in proprio il bollettino, e anche affiggerlo nel negozio o in vetrina, e tutti possono diffonderlo nel proprio condominio, se consentito. Non ci offendiamo, anzi è cosa utile e buona, che aiuta la coesione del rione.
Criticate, suggerite, segnalate, inviateci le email di altri residenti interessati alle nostre tematiche, a metà tra il politico-sociale e la chiacchiera di quartiere.
Perché l'Esquilino è il rione più bello di Roma!
 
 

 


 

 

 

Un cantiere di proposte condivise per
immaginare l'Esquilino del futuro
PARTECIPA ANCHE TU!

 

  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune

Abbiamo a cuore 3 cose...

Partito Democratico Circolo Esquilino

Partito Democratico Circolo Territoriale Esquilino

Via Galilei 57 (metro A Manzoni) -  email: pdesquilino@gmail.com

Partito Democratico - Federazione PD Lazio - Federazione PD Roma