Partito Democratico Circolo Esquilino
Aggiungi il sito ai tuoi preferitiAggiungi pagina ai tuoi preferitiScegli come HomepageStampa questa paginaCondividi questa paginaSalva in PDFInvia questa pagina via mail

Sostieni la politica pulita. sostieni il Circolo Esquilino

I SONETTI DI GLORIA

STO GOVERNO

Me pare loffio e puro inconcrudente.
Penseno solo a tirà a campà,
restà su le portrone , ar Presidente,
senza affrontà le vere gravità.

Più d’un mese de chiacchere su gnente,
Letta me pare un quaquaraquà.
Tentenna, ammicca, è vago. Inconcrudente:
in preda ar pidielle sta a abbozzà.

Le larghe intese ciànno già fregato
Co Monti, la Fornero. E mo ch’avemo
rifatto l’elezzioni er risurtato

è che diciotto mesi aresteremo
in mano a sto ridicolo mercato
cor piddì a lo sbando e a lo stremo.

2013   Gloria Gerecht

 

Tante storie, un'anima

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

EsquiliNotizie del 21/03/2011 PDF Stampa E-mail
Lunedì 21 Marzo 2011 19:10
Care amiche e cari amici del rione,
Ci sentiamo di augurare buona primavera a tutte e tutti anche se gli ultimi giorni hanno visto uno spaventoso terremoto, uno tsunami devastante, un grave problema a centrali nucleari giapponesi e bagliori di guerra in Libia.
Esprimiamo prima di tutto la nostra vicinanza alla popolazione giapponese e al popolo libico.
Auguriamo buona primavera perché vogliamo guardare avanti, non solo sperare ma lavorare in prima persona perché, attraverso il contributo di ciascuno, le cose possano man mano andare meglio.
Buona primavera, infine, perché abbiamo visto tante bandiere italiane alle finestre del nostro rione e non solo, tanti gagliardetti e tanta gente per strada a celebrare i 150 anni del nostro Paese.
Esquilino ha partecipato con slancio e crediamo di aver dato anche noi un po’ di energia.
In questo numero “leggero” parleremo diffusamente di una iniziativa per via P. Amedeo, di molti appuntamenti culturali e delle perplessità per alcune situazioni edilizie che richiedono un chiarimento immediato da parte delle autorità competenti.
 
A presto e buona lettura.
 
DEGRADO IN VIA PRINCIPE AMEDEO: FIRMATE IN TANTI!
Come ricorderete, nel numero precedente abbiamo dato notizia della lettera preparata da un gruppo di associazioni dell’Esquilino di diversa estrazione culturale (Cittadinanzattiva Roma Centro, EsquiliNotizie, Associazione dei “Rioni Esquilino e Monti un programma la rinascita”, il “Comitato Viale Carlo Felice” , il blog “Degrado Esquilino”), insieme ad alcuni cittadini ed operatori commerciali.
Non è una polemica politica ma una proposta di intervento partecipato affinchè si mettano in atto azioni e programmi per migliorare la situazione. Ricordiamo che nello stesso quadrante è in attesa di finanziamento da parte del Comune anche il progetto di gestione partecipata di piazza Pepe e del suo spazio verde.
L’insieme di queste proposte, integrandosi, potrebbe risolvere il problema dell’area intorno al mercato, una delle cose che più stanno a cuore agli abitanti del nostro rione.
 
Bando alle chiacchiere ora ed ecco il testo della lettera, che vi invitiamo a firmare in massa presso la farmacia del nostro lettore Dottor Giuseppe Longo in piazza Vittorio.
 
Associazioni e gruppi del rione sono invitati ad aderire all’iniziativa scrivendo ai promotori (contatti in fondo alla lettera).
 
A:        Sindaco di Roma, Gianni Alemanno
Questore di Roma, Francesco Tagliente
Prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro
Presidente I Municipio, Orlando Corsetti
            Delegato alla Città Storica, Dino Gasperini
            Delegato Esquilino per il Sindaco
AMA – Responsabile I Municipio
            Comandante I Gruppo Polizia Municipale
            Commissario CaponCommissariato PS “Esquilino”
            Comandante Compagnia  Carabinieri Piazza Dante
Progetto Mediazione Sociale – Progetto Esquilindo 
CORIME – Mercato Esquilino
            CARITAS Roma
 
OGGETTO: richiesta convocazione urgente tavolo di lavoro per situazione via Principe Amedeo e zone limitrofe
                                                                                                                        Roma, 10 marzo 2011
 
Si fa presente ai destinatari la situazione sempre più insostenibile delle zone limitrofe al mercato coperto dell’Esquilino e in particolare di via Principe Amedeo. Viene segnalato un incremento dei furti negli appartamenti e a danno delle autovetture parcheggiate, del traffico di droga e dei borseggi.
Da mesi ormai, come più volte segnalato, queste aree sono in condizioni intollerabili dal punto di vista igienico e della pulizia stradale, con mercatini abusivi a tutte le ore, presenza di spacciatori e ricettatori magrebini e non solo sia di giorno che di notte, con assembramenti che i cittadini residenti hanno segnalato più volte come pericolosi e aggressivi. Recenti fatti di cronaca nera sono stati riportati anche dai giornali senza che si sia osservato alcun intervento in merito da parte delle autorità.
Si segnalano anche situazioni di disagio sociale che riguardano persone, immigrate o italiane a tutti gli effetti, di recente provenienza dalla zona della stazione che andrebbero affrontate prima che possano trasformarsi in problemi di sicurezza e di ordine pubblico.
L’intervento di AMA è male organizzato e assolutamente inadeguato rispetto alle esigenze e mancano totalmente interventi di controllo e repressione rispetto alla raccolta differenziata, all’abbandono di rifiuti per strada e intorno ai pochi cassonetti presenti. Inoltre, i marciapiede di Principe Amedeo di fronte al mercato il venerdì e il sabato sera diventano ritrovo di molte persone che spesso di ubriacano e lasciano un tappeto di vetri.
            La presenza nella zona di postazioni fisse di Carabinieri è inefficace e inadeguata rispetto alle esigenze, laddove servirebbero controlli preventivi mobili.
            La presenza della Polizia Municipale è sporadica e totalmente inadeguata rispetto alle esigenze sia del traffico - basti guardare il traffico nelle mattine di mercato e soprattutto il sabato, con ingorghi giganteschi e parcheggio irregolare nonostante i nuovi marciapiedi - che del controllo annonario (scontrini non dati, tara non considerata, etc). Il numero di agenti sul territorio è largamente insufficiente e l’azione il più delle volte si limita a comminare, per quanto giuste, contravvenzioni per semplice divieto di sosta, mentre manca un’azione costante di repressione e dissuasione con l’ausilio di carri attrezzi per la rimozione di vetture sui posti riservati ai disabili, per parcheggio sulle strisce pedonali, sui marciapiede e nelle zone riservate ai pedoni. Inoltre occorrerebbe che venisse da questi anche un contributo alla segnalazione di buche, lampade non funzionanti e qualsiasi altra situazione di disagio e pericolo.
            La nomina del responsabile per l’Esquilino non ha portato ad alcun miglioramento e non si capisce bene a che cosa serva, che ruolo abbia, di che poteri sia in possesso, come si coordini con il Municipio e le forze dell’ordine, l’AMA, la Polizia Municipale, etc.
            I negozi sotto i portici, soprattutto dal lato del mercato, sono oggetto di furti continui nelle ore di apertura per l’azione, segnalata più volte, di gruppi di nomadi che agiscono apparentemente in accordo con gruppi di ricettatori. La stessa refurtiva più volte è stata notata in vendita sul pavimento dei portici stessi, poco lontano da dove è stata rubata.
            Alcuni bar dei portici dal lato mercato sono costantemente frequentati da ricettatori e spacciatori che controllano il territorio, come già segnalato e verificabile attraverso le registrazioni di telecamere presenti sui luoghi.
            Nonostante le tante promesse, non è stato fatto nulla e non esistono piani di intervento che lascino prevedere un miglioramento della situazione.
            Cittadinanzattiva Assemblea “Centro Storico”, l’”Associazione dei “Rioni Esquilino e Monti un programma la rinascita”, il “Comitato Viale Carlo Felice”, “EsquiliNotizie” e “Degrado Esquilino” inoltre avviano una raccolta di firme su questo documento e richiede la convocazione urgente di un tavolo di lavoro partecipato che coinvolga i rappresentanti di tutti coloro che vivono e operano in zona a vario titolo e le autorità destinatarie di questa lettera  al fine di identificare e concordare interventi urgenti e iniziative inderogabili in merito ai problemi segnalati
Rimaniamo in attesa di un cortese riscontro presso gli indirizzi di posta elettronica sotto riportati.
Distinti saluti
 
Associazione dei Rioni Esquilino e Monti: un programma la rinascita – Nicola Tripodi  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Comitato Viale Carlo Felice – Massimo Livadiotti  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Degrado Esquilino  - Massimiliano Tonelli      Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  
 
SCEMPI ARCHITETTONICI A PIAZZA VITTORIO
Riceviamo da Luisa e volentieri pubblichiamo
 
“Stanno scempiando il profilo della piazza, una piazza storica progettata perché avesse anche un impatto scenografico monumentale. Quando vi trovate a camminare lungo i portici o sull'anello che circonda il giardino di piazza Vittorio, alzate gli occhi e contemplate i tetti del nuovo palazzo ENPAM e dell'edificio all'angolo con via Mamiani, che ospita non so se una sede del ministero degli interni o della difesa. Sono stati istallati impianti a vista, alti quanto una sopraelevazione e ingombranti al punto da compromettere tutta l'estetica della piazza. Chi ha autorizzato questi obbrobri? Stiamo a disquisire sulle luci bianche o gialle e intanto permettiamo simili schifezze, che finiranno per costituire un precedente liberamente imitabile da altri. Non si può fare qualcosa? Luisa”
 
 
Ricordiamo che ci siamo occupati mesi fa, insieme a Cittadinanzattiva, dei lavori di ristrutturazione all’interno della struttura della Polizia di Stato oggetto, in parte, della lettera di Luisa. Abbiamo pubblicato il risultato del colloquio fatto con il responsabile della manutenzione della struttura che ha garantito sulla regolarità dei lavori, ed essendo un funzionario di Polizia diamo per scontato che abbia detto il vero.
E’ altrettanto vero, comunque, che i lavori in corso sulla palazzina al centro del cortile tra piazza Vittorio e via Mamiani sono piuttosto pesanti e le strutture in costruzione sul suo tetto assolutamente antiestetiche.
 
Relativamente al tetto del palazzo dell’ENPAM, saremmo curiosi di conoscere il progetto che è stato approvato per vedere cosa era previsto fosse installato su di esso.
 
Che fare, quindi?
Suggeriamo a chi fosse interessato a una verifica delle autorizzazioni di scattare un po’ di fotografie degli impianti installati sui tetti delle due strutture segnalate da Luisa, di scrivere al Comune di Roma, fare un esposto alla Polizia Municipale (gli uffici relativi agli abusi edilizi sono in viale Trastevere) e recarsi presso gli uffici della Soprintendenza Statale in via San Michele 17 (Trastevere) al venerdì mattina e parlare con l’Architetto responsabile dell’Esquilino (chiedere alla portineria). E’ quello che faremo anche noi nelle prossime settimane, ma più gente si muove, meglio è. Teniamoci in contatto per gli sviluppi della situazione.
 
 
E TU CHE MONDO VUOI? PARLIAMONE ALL’AMBRA JOVINELLI IL 21
Riproponiamo quanto scritto nel numero precedente:
“Dal 2 marzo Gino Strada e altri esponenti del mondo della cultura, della società civile e dello spettacolo incontrano i cittadini per parlare di pace, democrazia, diritti umani e informazione.
Il 21 marzo sarà all’Ambra Jovinelli alle 21 in compagnia di Gianni Mura, Don Luigi Ciotti, Ezio Mauro, Erri De Luca, Fiorella Mannoia e Maso Notarianni
Partecipate in tanti!”
 
 
PER TUTTI I BAMBINI E I LORO GENITORI!
Il “Posto delle Favole prosegue la propria attività in una nuova sede:  
VI ASPETTIAMO DA VENERDI' 18 MARZO 2011 IN VIA MERULANA 39 – 40”
Niete paura, cambia solo il posto, le favole sono sempre le stesse e sempre belle!
 
 
DAL GRANDE ESPERIMENTO ALLA SOCIETA' ARMONIOSA
Riceviamo da Andrea Marcelloni, e pubbichiamo con piacere invitando a partecipare
 
“La Libreria Orientalia è lieta di invitarla alla presentazione del libro “DAL GRANDE ESPERIMENTO ALLA SOCIETA' ARMONIOSA” - Trent'anni di riforme economiche per costruire una nuova Cina (Franco Angeli, 2011)
di Valeria Zanier (Università di Venezia Ca' Foscari)
 
Interverrà l'autrice, modererà Marco Madinelli
 
Giovedì 24 marzo, ore 19,00 - Libreria Orientalia KISSATEN
Via G. Giolitti, 321 - 00185 Roma - Tel. 06 44362563
Cordiali saluti”
 
“PAROLE IN MANO…il silenzio racconta l’arte” IL 27 MARZO
Riceviamo dall’amico Davide di IntegrArte e invitiamo tutti a parteciapare
 
“E’ con molto piacere che ti invito alla prossima serata di IntegrArte, dal titolo PAROLE IN MANO (http://www.integrarte.it/eventi/11/paroleinmano_locan.pdf). Sarà una serata dedicata al mondo dei sordi e all'integrazione delle persone sorde nella società.
IntegrArte ha lavorato per 4 mesi con un gruppo di ragazzi e ragazze sorde per realizzare assieme questo evento, come avviene con tutti gli altri eventi che organizziamo con artisti e comunità di stranieri.
E' una nuova sfida per noi, perchè da oggi in poi ci occuperemo non solo di integrazione della diversità intesa come "essere stranieri" ma anche di diversità intesa sotto altri aspetti, come la diversa abilità!
L’evento “PAROLE IN MANO” avrà come protagonisti proprio i ragazzi sordi con una mostra dal titolo “Il segno dell’arte” curata dall’ Associazione internazionale “Leonardo da Vinci” e 9 artisti sordi che hanno già esposto in numerose mostre di alto prestigio, tra cui la Biennale di Venezia, guidati dal noto artista, Cav. Ludovico Graziani.
Seguirà la proiezione del cortometraggio “Il silenzio del sole”, prodotto dalla Compagnia Teatrale “Città Vecchia” Ens Bari e dalla “Navafilm”, regia di Nando Vatinno e sceneggiatura di Michele Diomede con l’ intervista all’attore del video Lorenzo Laudo, creatore anche del VLOG-SORDI.COM.
Il momento originale della serata sarà la piccola lezione sulla lingua dei segni, LIS, che i ragazzi sordi terranno per tutti i partecipanti con l’aiuto di alcuni interpreti e lo sketch di mimo corporeo dal titolo “Mani comico” di Dario Pasquarella.
Ti aspettiamo dunque domenica 27 marzo alla Libreria Culturale BIBLI (Trastevere) via dei Fienaroli 18. L'evento inizia alle ore 19.30 e finiremo con una cena buffet del bibli a 10 Euro.
 
Per qualsiasi altri info vai pure sul sito di IntegrArte: www.integrarte.it
 
Spero di vederti il 27 marzo. Ciao”
 
 
UNA INTERESSANTE PROPOSTA DA PARTE DELL’AMBRA JOVINELLI
Riceviamo dal teatro del nostro rione
 
“Dal 25 marzo al 10 aprile “SMETTI DI PIANGERE PENELOPE!”, con Tosca D'Aquino, Nicoletta Romanoff e Samuela Sardo
La commedia brillante di 3 amiche... col pancione!!!
 
PROMOZIONE SPECIALE 3X1: per le fortunate coppie che aspettano un bambino!
Porta la tua compagna a Teatro, il papà paga, la mamma e il nascituro rideranno gratis! Promozione valida per il 25, 26 e 27 marzo.
 
Per tutti gli iscritti alla Newsletter prezzo ridotto in poltronissima 18 € anziché 30 €
 
MA NON E' FINITA QUI!
Hai acquistato un biglietto per lo spettacolo "LA MOSTRA" con Simona Marchini?
Non buttarlo via uscendo dal teatro! Riportalo al botteghino e otterrai una riduzione per lo spettacolo "Smetti di piangere Penelope!"
 
Per prenotare chiamaci al n° 06.83.08.26.20 – 06.83.08.28.84 attivo dal martedì alla domenica dalle 11:00 alle 19:00
TI ASPETTIAMO!
per saperne di più sullo spettacolo visita il nostro sito www.ambrajovinelli.org
 
 
SCOPRIAMO LA MERIDIANA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI
Riceviamo dall’Associazione Culturale EOS questa interessante proposta:
 
“Visita guidata della Meridiana della Chiesa di S. Maria degli Angeli, con il Prof. Cesare Lucarini, Università La Sapienza di Roma e la Dott.ssa Roberta Bernabei, storica dell’arte, presidente Associazione Culturale EOS (www.eoscultura.it)
Sabato 26 marzo, ore 11.00
Il Prof. Lucarini è autore, insieme a Mario Catamo del libro: “Il Cielo in Basilica. La Meridiana di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri di Roma” Roma, 2002, edizione A.R.P.A. - AGAMI    
Quota di partecipazione: 10 euro”
Prenotazione obbligatoria:  06 86907230, 349 6732734
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   -   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Iscrizione annuale all’associazione: 5 euro (2 euro per i possessori di Carta Più Feltrinelli) + quota partecipazione 
 
 
“LET IT BE...ATLES”
L’Associazione Culturale TRAleVOLTE (Piazza di Porta San Giovanni, 10 - Tel. 06.70491663   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   www.tralevolte.org) nell’ambito della rassegna traeditoriaemusicauno  ha il piacere di invitarvi sabato 2 aprile 2011 alle ore 18.00 alla presentazione del progetto multimediale di GIAMPAOLO ASCOLESE & MARIE REINE LEVRAT - “LET IT BE...ATLES” dedicato alle musiche dei Beatles. Questo progetto prevede immagini in video, prese dai disegni originali della pittrice Levrat, che descrivono le strofe delle canzoni eseguite da Ascolese, "live". Per l’occasione saranno esposti anche i disegni originali di Marie Reine Levrat.
Nel corso della serata sarà presentato il libro di Luigi Luppola, Presidente dell'"Official Beatles fan club" Italiano, dedicato ai Beatles: "Beatles italian tour".
 
 
MERCATINO ALLA DI DONATO IL 17 APRILE
Riceviamo da Maria Grazia e Susanna e pubblichiamo con piacere
 
“Cari tutti/e,
il prossimo mercatino del nuovo/usato/cibo/ecc..... si terrà domenica 17 aprile nei cortili della scuola di donato, via bixio, 85.
Le condizioni sono sempre le stesse: 10 euro a tavolo che andranno alla scuola.
A proposito: tra gli ultimi acquisti effettuati grazie ai soldi del mercatino c'è un bellissimo video-proiettore!
Aspettiamo le vostre prenotazioni!!!
Maria Grazia (349.7927124)  e Susanna (338.8675694)”
 
---------------------------------------------------------------------------------
 
OLTRE ESQUILINO
Sportello di Medicina Sociale C/O parrocchia di San Filippo Neri
 
Gentili Amici,
Presso la parrocchia di San Filippo Neri alla Pineta Sacchetti in via Martino V è stato inagurato uno sportello di medicina sociale.
E' il terzo che viene attivato a Roma  con la collaborazione di medici particolarmente sensibili al problema  della sanità per le persone che non hanno adeguata copertura sanitaria,  per queste persone questi professionisti si sono messi a disposizione a servizio a titolo assolutamente gratuito.
Se altri centri seguissero a quelli esistenti si potrebbe pensare ad un nuovo servizio sul territorio che sgraverebbe i  pronto soccorso da richieste che non rivestono carattere di urgenza e che invece ricoprono la maggiore parte delle richieste negli ospedali.
In Italia ci sono ormai migliaia di persone che vivono alle soglie della povertà, parecchi di diversa provenienza geografica,  anche da paesi del terzo mondo, la scarsa conoscenza della lingua, la paura di essere scoperti e rimandati a casa li costringe a vivere nell'ombra, spesso vengono da zone in cui ci sono malattie  endemiche a noi sconosciute ma pericolosissime.
La mancanza di adeguate cure fa di loro delle mine vaganti, questo servizio è destinato anche a loro, si salvaguarda la loro salute e di conseguenza anche la nostra.
 
Questi sono solo alcuni dei motivi per cui abbiamo tutti apprezzato  moltissimo questa iniziativa di Don Nunzio Currao parroco di San Filippo Neri. Come coordinatore dell'assemblea Aurelia di Cittadinanzattiva ho voluto offrire il mio modesto contributo alla sua divulgazione.
 
In allegato vi propongo la Locandina predisposta dallo stesso Don Nunzio e vi chiedo di stamparla, affiggerla e pubblicizzarla il più possibile, inoltratela alle vostre mail list affinchè la notizia si distribuisca nel modo più capillare possibile.
Un piccolo sforzo per un grande risultato.
 
Grazie a tutti
Claudio Cricenti - coordinatore territoriale
“Assemblea Aurelia” di Cittadinanzattiva
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
FUORI ORARIO….
Questa rubrica si occupa di segnalare appuntamenti che non abbiamo fatto in tempo a promuovere ma che, per il tema trattato, meritano di essere portati comunque alla vostra conoscenza per eventuali approfondimenti successivi.
 
150 anni d’Italia al Museo di via Tasso
Riportiamo, fuori tempo massimo, l’iniziativa organizzata dal Museo Storico della Liberazione di via Tasso, che sta ancora lottando per la propria sopravvivenza economica e che è necessario a tutti noi per la sua preziosa e ininterrotta attività di testimonianza civile.
 
17 MARZO 2011. IL MUSEO
PER IL 150° DELL’UNITÀ
 
Il Museo storico della Liberazione comunica che giovedì 17 marzo osserverà l’orario di apertura: mattina, ore 9,30-12,30; pomeriggio, ore 15,30-19,30.
 
Alle ore 12, di fronte al Museo, si farà il "cambio delle bandiere" secondo questo programma:
- canto del Canto degli Italiani (Fratelli d'Italia)
- lettura della motivazione della medaglia d'oro al valor militare alla Città di Roma (dalla Repubblica Romana, al Risorgimento, alla Resistenza)
- cambio delle bandiere (Roma, Italia, Europa)
- breve intervento commemorativo del presidente prof. Antonio Parisella
- canto di "Viva l'Italia"
- lettura de "Il monumento" di Piero Calamandrei ("Lo avrai camerata Kesselring il monumento ... Ora e sempre; Resistenza !)
- canto di "Bella, ciao !"
 
A grande richiesta, nel pomeriggio alle ore 17,00, la compagnia Le Ondine (bravissime !), gentilmente, replicherà "Il cestino delle mele"
 
Si ricorda che venerdì 18, alle ore 16,30 ci sarà il penultimo incontro con proiezione della quinta puntata di NASCITA DI UNA DITTATURA di Sergio Zavoli e la lezione della prof. Silvana Casmirri (Università di Cassino) sul tema "Dalla presa del potere al regime totalitario". La sesta puntata verrà proiettata nella data che verrà definita insieme in tale data.
 
Si annuncia che – cadendo quest’anno il 25 aprile nel giorno di lunedì di Pasquetta – il Museo sarà aperto mattina, ore 9,30-12,30; pomeriggio, ore 15,30-19,30. Le attività verranno  anticipate domenica 17 aprile con una non-stop ore 9,30-20,00, il cui programma è in corso di elaborazione.
 
 
Festa della Primavera all’Esquilino con la Comunità di Sant’Egidio
Segnaliamo inoltre, assai dispiaciuti per non essere riusciti a promuoverla prima, una bella iniziativa della Comunità di Sant’Egidio.
 
La Comunità di Sant’Egidio, Movimento Genti di Pace, in collaborazione con l’ Associazione Culturale Cinese "Zhong Hua" e la Scuola di Lingua e Cultura Cinese “Hua Wen” ha organizzato per il prossimo 20 marzo la “Festa della Primavera”.
L’evento, che si inserisce nelle celebrazioni per l’ Anno Culturale della Cina in Italia, vuole rappresentare un momento di conoscenza reciproca e riaffermare il valore della convivenza.
La scelta della data è poi particolarmente significativa: il 21 marzo è infatti  la Giornata Mondiale contro il razzismo.
Ospiterà l’Evento l’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia, nella sua prestigiosa sede di Roma, La Casa dell’Architettura, ex Acquario Romano, nel Rione Esquilino, un quartiere simbolo di Roma per la presenza significativa di numerose comunità straniere, da molti considerato un vero e proprio laboratorio d'integrazione.
 
La Comunità di Sant’Egidio, presente nel rione dal 2005 con la “Scuola di Lingua e Cultura Italiana”, ha voluto coinvolgere la comunità cinese nell'ideazione e realizzazione di un evento per far conoscere la bellezza del “Paese di Mezzo”, offrendo alla popolazione dell’Esquilino un pomeriggio di festa.
Ospiti privilegiati dell’evento saranno gli anziani che qui vivono, molti dei quali seguiti dal Programma “Viva gli Anziani!” della Comunità di Sant’Egidio, co-sponsor dell’evento.
Attraverso brevi testimoninze, balli, canti, proiezioni di immagini si percorrerà insieme un viaggio virtuale nella cultura e nelle tradizioni cinesi: dal canto lirico dell'Opera di Pechino, al ballo mongolo, passando attraverso i tradizionali balli del ventaglio, le arti marziali e il più moderno ballo hip-hop delle giovani generazioni.
Un omaggio dalla Cina per l’Italia e ai suoi 150 anni.
A termine della festa saranno regalati agli anziani dei fiori speciali, i fiori della Pace, confezionati appositamente dai bambini delle scuole elementari della zona in preparazione di questa festa, e il tradizionale “dolcetto della fortuna” offerto dai commercianti cinesi della zona.
 
 
"Acqua bene comune, acqua bene limitato"
 
Infine, ci spiace non aver informato i lettori su questa importante iniziativa:
 
“Cari tutti,
vi invitiamo numerosi al terzo appuntamento con gli incontri su "ALIMENTAZIONE SOSTENIBILE":
"Acqua bene comune, acqua bene limitato"
l'incontro si terrà questo sabato 19 Marzo dalle 11.30 alle 13, alla scuola Di Donato, Via Bixio 83, in Sala Intermundia (piano interrato).
Interverranno Anna Muzzi, ex dirigente del laboratorio di potabilità delle acque dell'ACEA, e Chiara Lesti, presidente di "Geologi Senza Frontiere".
 
Il tema di questo incontro è particolarmente attuale, vista la politica di privatizzazione e commercializzazione dell'acqua attuata dal nostro come da molti altri paesi. Parleremo del consumo di acqua, dell'impatto che scelte agricole/economiche/industriali hanno sulla sua reperibilità, di acqua minerale, del controllo e della distribuzione dell'acqua. Discuteremo anche del referendum che si terrà agli inizi dell'estate in difesa dell'acqua come bene pubblico.
 
Associazione Genitori Di Donato e Gasquilino
 
 
EsquiliNotizie del 21 marzo 2011
A cura di Emma Amiconi e Roberto Crea
 
Ricordiamo che questo notiziario è a disposizione di tutti i nostri lettori. Chi vuole può stamparlo in proprio e diffonderlo a chi crede. E i nostri lettori commercianti, per esempio, possono stampare in proprio il bollettino, e anche affiggerlo nel negozio o in vetrina, ed i residenti nel proprio condominio, se consentito. Non ci offendiamo, anzi è cosa utile e buona, che aiuta la coesione del rione.
Criticate, suggerite, segnalate, inviateci le email di altri residenti interessati alle nostre tematiche, a metà tra il politico-sociale e la chiacchiera di quartiere.
Perché l'Esquilino è il rione più bello di Roma!
 
Visitate anche il sito www.esquilinotizie.org
 
 

 


 

 

 

Un cantiere di proposte condivise per
immaginare l'Esquilino del futuro
PARTECIPA ANCHE TU!

 

  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune

Abbiamo a cuore 3 cose...

Partito Democratico Circolo Esquilino

Partito Democratico Circolo Territoriale Esquilino

Via Galilei 57 (metro A Manzoni) -  email: pdesquilino@gmail.com

Partito Democratico - Federazione PD Lazio - Federazione PD Roma