Partito Democratico Circolo Esquilino
Aggiungi il sito ai tuoi preferitiAggiungi pagina ai tuoi preferitiScegli come HomepageStampa questa paginaCondividi questa paginaSalva in PDFInvia questa pagina via mail

Sostieni la politica pulita. sostieni il Circolo Esquilino

I SONETTI DI GLORIA

STO GOVERNO

Me pare loffio e puro inconcrudente.
Penseno solo a tirà a campà,
restà su le portrone , ar Presidente,
senza affrontà le vere gravità.

Più d’un mese de chiacchere su gnente,
Letta me pare un quaquaraquà.
Tentenna, ammicca, è vago. Inconcrudente:
in preda ar pidielle sta a abbozzà.

Le larghe intese ciànno già fregato
Co Monti, la Fornero. E mo ch’avemo
rifatto l’elezzioni er risurtato

è che diciotto mesi aresteremo
in mano a sto ridicolo mercato
cor piddì a lo sbando e a lo stremo.

2013   Gloria Gerecht

 

Tante storie, un'anima

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

EsquiliNotizie del 08/11/2012 PDF Stampa E-mail
Lunedì 12 Novembre 2012 13:49
Care amiche e cari amici del rione,
questo numero esce a ridosso di alcuni appuntamenti importanti per il rione e non solo.
Brevissima  introduzione e molte proposte, dunque  leggete senza indugio e partecipate!
 
 
 
ESQUILINO LEGGE: UN LIBRO, UN RIONE
Riceviamo e volentieri pubblichiamo
 
Nell’ambito del progetto “Esquilino legge: un libro, un Rione” 
 
L'Associazione Parolincontro,  il gruppo Controverso, la libreria Punto Einaudi Merulana
vi invitano
Giovedì 8 novembre ore 18
Aula Magna
Dipartimento di Ingegneria informatica automatica e gestionale "Antonio Ruberti"       via Ariosto 25 (Piazza Dante)
all'incontro  con  alcune delle autrici dell'Antologia "Nuovi poeti italiani N.6, Einaudi 2012. 
Saranno presenti le poetesse: Daniela Attanasio, Maria Grazia Calandrone, Laura Pugno, Rossella Tempesta, la curatrice del volume Giovanna Rosadini e il critico Paolo Di Paolo.
 
L'Associazione Parolincontro
 
seguiteci su facebook:
parolincontro/facebook
 
 
 
 
UNA ROSA E’ UNA ROSA, E’ UNA ROSA, E’ UNA ROSA
Riceviamo dal Comitato Piazza Vittorio Partecipata, invitando tutti ad intervenire
 
LA FESTA DELLE ROSE
Dopo 16 anni, le prime nuove piante nel Giardino di Piazza Vittorio!
Una rinascita?? Vieni a festeggiarla con noi.
insieme a tantissimi abitanti del rione siamo riusciti a invertire la rotta:
utilizzare i fondi pubblici per la manutenzione consapevole e corretta.
 
Ti aspettiamo dalle 10 alle 13
di sabato 10 novembre 2012,
Pergolato delle Rose, al centro del Giardino
 
Poesie in forma di Rosa e musica,
Giochi per bambini: palloncini Rosa
e laboratorio "Rose di carta  crespa"
Una piccola merenda e l'acqua del sindaco
 
 
Seguiteci anche su facebook: Comitato Piazza Vittorio Partecipata, pagina pubblica e gruppo
 
 
COMUNICATO DEL CPVP
CHE CHIEDE MANUTENZIONE E USO DEI DUE MILIONI DI EURO DELLA LEGGE ROMA CAPITALE ASSEGNATI A PIAZZA VITTORIO
Riceviamo e volentieri pubblichiamo
 
Dopo mesi di assoluto e completo silenzio da parte dell’Assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Roma sull’esito del nuovo progetto per il giardino di piazza Vittorio che avrebbe sprecato 2 milioni di euro della Legge Roma Capitale, ed in mancanza di qualunque risposta sulla richiesta di informazioni in merito alla convocazione della Conferenza dei Servizi che avrebbe dovuto approvare il progetto,
Il COMITATO PIAZZA VITTORIO PARTECIPATA – CVCP
che nel corso dell’anno ha raccolto oltre 2000 firme contro il progetto dell’Assessorato, considerato inutile, faraonico e dannoso:
 
·         ritiene che non vi siano più i tempi  tecnici per il completamento dell’iter formale di approvazione del progetto e per la sua realizzazione (dai bandi di gara per esecuzione lavori in poi);
·         verifica ogni giorno che nel giardino proseguono interventi (come i lavori negli  spazi sotterranei dell’ATAC con ingresso dalla collina “della vergogna”) senza alcun coordinamento, e senza un progetto complessivo di manutenzione e di uso della piazza e del giardino;
·         ritiene che la preziosa opportunità di spendere i 2 milioni di euro ancora disponibili non debba andare perduta;
·         ha presentato nel corso dell’anno 2012  proposte specifiche e qualificate, che aspettano ancora di essere discusse ad un tavolo promesso dal Sindaco e dall’Assessore al Centro Storico, sin dallo scorso mese di febbraio, e che non è stato mai convocato.
 
RINNOVA LA RICHIESTA
 
DI PROCEDERE CON LA REDAZIONE DI UN PROGETTO DI  PIANIFICAZIONE DI INTERVENTI DI MANUTENZIONE QUALIFICATA NEL RIONE, UTILIZZANDO I DUE MILIONI DISPONIBILI DALLA LEGGE ROMA CAPITALE (delibera 37/2011, per piazza Vittorio Emanuele II) E CONCORDANDO MODALITA’ E CONTENUTI CON I RESIDENTI
 
CHE GLI INTERVENTI SIANO COLLOCATI IN UN CONTESTO PROGETTUALE PIU’ AMPIO, CHE CONSIDERI ANCHE IL QUADRANTE DA PIAZZA DANTE A PIAZZA PEPE LA CUI AREA VERDE E’ ABBANDONATA DA ANNI NONOSTANTE LE SOLLECITAZIONI E LE RICHIESTE FORMALI DELLE ASSOCIAZIONI DEL RIONE, A CAUSA DI UN CONFLITTO INACCETTABILE TRA IL PRIMO MUNICIPIO E L’ASSESSORATO ALLA CITTA’ STORICA E ALLA CULTURA.
 
 
Assemblea “Roma Centro” Cittadinanzattiva, Associazione Culturale GRECAM, Associazione Culturale PAVAssociazione Culturale Piazza Vittorio, Associazione Culturale TraLeVolte, Associazione Genitori Scuola Di Donato, Associazione Italia-Bangladesh, Associazione Italiana Architettura del Paesaggio - AIAPP Lazio, CESARCH-Centro Studi degli Architetti dell’Ordine di Roma, Cies-Matemù, Cittadinanzattiva Lazio Onlus, Comitato Viale Carlo Felice, Comitato Via Emanuele Filiberto,  Cooperativa COTRAD, Coordinamento Residenti Città Storica, Ecosmorzo, EsquiliNotizie, FAI-Fondo Ambiente Italiano, Football Club Dilettantistico Esquilino, G.S. Dil. Basket Esquilino, Il CieloSopra Esquilino, Italia Nostra, Legambiente Lazio, Libera Accademia Horti Teatrali, PaRoLiNcOnTrO, Respiro Verde-Legalberi, Slow Food Roma.
 
 
 
TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE, DIRITTI
NON E’ TROPPO TARDI PER CAMBIARE
Riceviamo da Cittadinanzattiva Lazio e volentieri pubblichiamo il documento  che è alla base della mobilitazione organizzata insieme a numerose associazioni e comitati  per sabato 10 novembre dalle ore 15.00 alle 19.00 in Largo Goldoni
 
La situazione del Paese è particolarmente critica, si dice che non ci sono risorse economiche disponibili, e così i servizi alla popolazione vengono tagliati, si privatizzano beni comuni di proprietà pubblica, si comprimono diritti fondamentali.
Tutto questo  senza ascoltare la voce dei cittadini, i quali, anche riuniti in associazioni e comitati, cercano spazi di intervento, controllo e verifica delle scelte politiche e delle procedure amministrative, chiedono di partecipare alla cosa pubblica e ai relativi processi decisionali, che esigono la trasparenza effettiva degli atti politici e amministrativi.
Cattiva fede, disonestà, incompetenza, illegalità diffusa nella classe politica e in parte della popolazione costituiscono una miscela pericolosissima che possiamo neutralizzare solo con un processo di cambiamento culturale.
Noi cittadini crediamo infatti che le risorse pubbliche ci siano e che siano in realtà disperse in rivoli di sprechi, privilegi, cattiva amministrazione, ruberie, furbizie, illegalità, destinazioni improprie, evasione fiscale, o che non siano pienamente utilizzate per  assoluta incapacità, come accade spesso nel caso dei finanziamenti europei.
Non vogliamo credere che il sistema sia incancrenito al punto da non consentire cambiamenti anche radicali nel rapporto tra politica e amministrazione da un lato e cittadinanza dall’altro. Pensiamo invece che sia giunto il momento di fare scelte coraggiose, di rivendicare il nostro diritto a partecipare compiutamente alle decisioni che ci riguardano, di dire la nostra e di essere ascoltati, di esigere che siano rispettate e potenziate le norme che impongono o semplicemente favoriscono la partecipazione e garantiscono il controllo e la trasparenza.
Non accettiamo più apparati ipertrofici autoreferenziali che servono alla perpetuazione di questo sistema che ci ha portati alla situazione attuale. La proliferazione di norme contraddittorie e confuse che lasciano troppi margini alle interpretazioni e all’incertezza e non consentono di intervenire sui veri problemi rappresenta una degli strumenti per mantenere lo status quo
Crediamo che occorra un vero rinnovamento della classe dirigente che introduca nuovi comportamenti e nuove idee, con regole di accesso che consentano a persone oneste, competenti e orientate all’interesse della collettività, che rendano conto ai cittadini e non a gruppi di potere più o meno occulti di quello che fa e di come lo fa.
Chiediamo si definiscano insieme le priorità di investimenti per orientarli verso ciò che serve davvero ai cittadini, senza sprechi in opere faraoniche e devastanti, perché abbiamo bisogno di manutenzione della città e dell’etica, di buona amministrazione e buoni servizi.
Vogliamo prendere parte fin dall’inizio ai processi decisionali, in applicazione del principio di sussidiarietà come previsto dalla Costituzione, per poterli influenzare in modo efficace nell’interesse collettivo, esercitando il nostro potere di cittadini competenti, desiderosi di essere parte di un processo veramente democratico. Questo anche sulla base di quanto previsto dalle “Linee guida per la partecipazione del Terzo Settore alle determinazioni delle politiche pubbliche a livello locale” emanate dall'Agenzia del Terzo settore ed ora trasferite al Ministero del Welfare.
Partecipare significa anche rapporto costruttivo con le istituzioni su nuove basi, che però devono essere rappresentate da persone specchiate e responsabili.
Significa anche verificare mettendo in evidenza incapacità e inadeguatezza delle amministrazioni, portandole a conoscenza di tutti i cittadini: in questo momento questo ci è impedito nel Lazio dall’occupazione della Regione da parte di una maggioranza dimissionaria che non vuole mollare il potere e la possibilità di distribuire risorse pubbliche secondo logiche tutt’altro che trasparenti in mancanza di un vero controllo.
Come prima cosa, come precondizione per la creazione di un sistema credibile di relazioni tra cittadinanza e istituzioni chiediamo perciò immediate elezioni del consiglio regionale e la sospensione della produzione di delibere di spesa non verificate.
Trasparenza e partecipazione vere ci possono consentire di esercitare la nostra azione di controllo civico, di monitoraggio diretto dell’amministrazione della cosa pubblica, della regolarità dei processi, del corretto utilizzo delle risorse pubbliche, siano esse ambiente, denaro o servizi.
I cittadini attivi devono essere sempre di più e sempre più preparati e competenti: chiediamo ai cittadini di Roma e del Lazio di partecipare alle attività delle diverse associazioni a seconda dei propri interessi e della propria sensibilità, di mettere a disposizione un po’ di tempo e di passione per migliorare ciò che ci sta intorno e costruire una società più giusta ed equilibrata che rispetti i diritti e la dignità di tutti.
Vogliamo infine che i cittadini possano essere messi in grado di scegliere i propri rappresentanti nelle istituzioni attraverso meccanismi trasparenti e di potersi confrontare con essi su temi fondamentali per uno sviluppo sostenibile. e chiediamo:
-       servizi efficienti e organizzati sulla base della vita e dei bisogni reali dei cittadini espressi attraverso processi di ascolto e condivisione (trasporti, rifiuti, sanità, assistenza, etc)
-       arresto del consumo del territorio e sviluppo di piani di tutela; stop ai piani di espansione e di cementificazione selvaggia della città e riqualificazione dell’esistente
-       riutilizzo e riqualificazione partecipata degli spazi abbandonati (aziende dismesse, caserme, etc) e arresto della svendita delle proprietà pubbliche
-       piani strategici di mobilità sostenibile
-       semplificazione e riorganizzazione delle norme per avere certezza di diritti e doveri di tutti
-       tutela e gestione equilibrata e partecipata dei beni comuni
-       tutela e valorizzazione equilibrata dei beni architettonici, storici e archeologici
-       potenziamento e applicazione delle procedure che favoriscono partecipazione e trasparenza
 
Sabato 10 novembre saremo in largo Goldoni dalle 15 alle 19: per incontrare i cittadini, ascoltare insieme le loro storie di difficile vita quotidiana, di diritti compressi e di servizi tagliati, di abbandono e disinteresse da parte delle amministrazioni, ma anche per raccontare quanto di buono esiste nella nostra società, quante realtà sono presenti tutti i giorni nei campi più diversi per costruire una nuova cultura di solidarietà, sussidiarietà, partecipazione e responsabilità verso tutto ciò che ci circonda.
Porteremo dati e fatti, idee e storie per crescere la consapevolezza che una società diversa è possibile se ci mettiamo subito a costruirla insieme.
Sarà l’inizio di un nuovo percorso che la società civile vuole costruire insieme dando continuità ad esso, alimentando una rete capillare di competenze e partecipazione, creando un crescente livello di consapevolezza tra i cittadini, organizzandosi per controllare sempre meglio e in modo più efficace ed incisivo le azioni del governo locale e della pubblica amministrazione, partecipando in modo responsabile alla scelte che ci coinvolgono
 
INIZIATIVA PROMOSSA DA  (provvisorio, in corso di aggiornamento)
 
-       Cittadinanzattiva Lazio e le sue 26 assemblee territoriali
-       CNCA Lazio
-       Forum Terzo Settore Lazio
-       Istituto Internazionale per il Consumo e l’Ambiente (IICA)
-       Italia Nostra Lazio         
-       Legambiente Lazio - www.legambientelazio.it
-       Libera - www.libera.it
-       Transparency International
-       UISP Roma
-       Osservatorio Regionale sui Trasporti
-       daZero www.dazero.org
-       Associazione Malati di Reni – Lazio www.malatidireni.it
-       ANDE, Associazione Nazionale Donne Elettrici, Roma - www.anderoma.org
-       DaSud www.dasud.it
-       Forum “Salviamo il Paesaggio”, Roma
-       Associazione Italia-Bangladesh,
-       Coordinamento Comitati NoPup, Roma - www.comitatinopup.it
-       Mobilitiamoci
-       Giovani per la Costituzione
-       Coordinamento Residenti Città Storica, Roma
-       Salute e Ambiente EUR, Roma
-       Associazione Progetto Celio, Roma
-       Associazione Residenti Campo Marzio, Roma
-       Associazione Ottavo Colle, Roma - www.ottavocolle.it
-       Associazione Basta Cartelloni – Francesco Fiori, Roma - www.bastacartelloni.it
-        Rete Associazioni 17 – Roma  www.associazioni17.org
-       Coordinamento Cittadino Progetto Partecipato ccprogettopartecipato.blogspot.it
-       Associazione Piazza Navona e dintorni, Roma
-       Associazione Cittadini di Piazza di Spagna, Roma
-       Banca del Tempo Pian due Torri, XI Municipio, Roma  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
-       Consulta Femminile dell’XI Municipio, Roma
-       Associazione CalcioSociale, Roma
-       Associazione Il Cielo Sopra Esquilino, Roma
-       Movimento Civico Socio Culturale CAVE AMICA, Roma
-       Amate l’Architettura, Roma www.amatelarchitettura.com
-       Comitato di partecipazione Rsa Parco delle Rose, Roma
-       Alchimia, Associazione di promozione sociale www.assoalchimia.org
-       Art Lab – www.assoartlab.org
-       Roma Nuovo Secolo
-       Caritas XXVI prefettura diocesana di Roma
-       Centro per la Vita di Ostia
-       Gruppo studentesco di iniziativa sociale L.S.S. “A. Labriola”
-       Associazione “L’Alternativa” Onlus
-       Sportello di prevenzione dell’usura, Ostia
-       “Finalmente Libera” Onlus
-       Forum ambientalista
-       ADUC
-       Pasquino 18,  Roma
-       Consulta delle Associazioni della Città di Frosinone
-       Comunità Territoriale del 10° Municipio
-       Psichiatria democratica
 
 
ASSEMBLEA PER PIAZZA DANTE
Il prossimo 13 novembre, alle ore 18.00, presso il teatro della Scuola Di Donato, i rappresentanti del Primo Municipio, dei Servizi di Sicurezza e della Cassa Depositi e Prestiti incontreranno i cittadini per aggiornamenti sui lavori del cantiere.
In vista dell’assemblea, molto attesa, si stanno raccogliendo e formalizzando le indicazioni per l’ordine del giorno da proporre agli interlocutori istituzionali, per fare si che l’incontro sia il più fruttuoso, chiaro ed esaustivo possibile.
Senza dubbio la piazza è martoriata dai lavori, non bastando quelli già avviati con il cantiere che interessa il palazzo ex Poste, nelle ultime settimane è intervenuta anche l’Italgas, rendendo oggettivamente complicata la vita di chi si vive o transita nella piazza.
Ci si domanda, perché  lo stesso sta accadendo in via Principe Umberto, tanto per fare un esempio, se sia così difficile coordinare meglio gli interventi sulle strade del rione, quando questi devono essere – per ragioni tecniche, ci auguriamo – molto invasivi e molto prolungati nel tempo, come sta accadendo in questi giorni.
Un punto di riferimento per la discussione saranno i risultati del sopralluogo “sul campo” effettuato nei giorni scorsi da una rappresentanza dei residenti.
Infine, il solito interrogativo. Il Comune di Roma ci sarà?
 
 
 
DEMOCRAZIA E’ LA POSSIBILITA’ DI CAMMINARE IN CITTA’ IN MEZZO AD ESTRANEI
Riceviamo da Luisa e volentieri pubblichiamo
 
Ho molto apprezzato, e constatato nei fatti che non sono la sola, la comparsa di numerose panchine dentro il giardino di piazza Vittorio, risultato degli assidui appelli alla giunta capitolina da parte del Comitato Piazza Vittorio Partecipata.
Lo ringrazio, inviando un brano catturato dal libro Panchine/Benches, edito da Elèuthera nel 2002.
Eccolo: "So che dirlo così può sembrare ridicolo, ma  a costo di esserlo vorrei affermare una regola per misurare il livello di tolleranza e democrazia di una società.
"Ci sono, credo, dei sintomi dai quali si può evincere se una democrazia è in crisi o no. Dei segni forti di questa sintomatologia sono la vita di strada e i diritti di tutti i cittadini all'uso della strada. Le società che cominciano ad avere paura della propria democrazia cancellano gradualmente gli spazi 'casuali' della strada, quei luoghi dove ci si può incontrare tra estranei.”
Una storica della vita di strada negli Stati Uniti, Rebecca Solnit, ha affermato in un suo libro sulla storia del camminare (Storia del camminare, ed. Bruno Mondadori) che democrazia è la possibilità di camminare in città in mezzo a estranei. Sicuramente "lo straniero" è una misura della democrazia e l'estraneità, cioè il diritto a una vita pubblica senza bisogno di appartenenza a clan, tribù o mafie, è una delle conquiste della democrazia moderna."  (Tratto da  uno dei saggi presenti nel libro, scritto da Stefano Maffei). 
Eccetera, eccetera…  Senza dilungarmi con le citazioni, credo che questa che ho riportato dia l'idea dell'importanza del gesto preteso dal comitato nei confronti della giunta cittadina.
Bravi! Un caro saluto,
Luisa.
 
 
GRECAM E’ RIPARTITA
 
L'Associazione Grecam è lieta di comunicare la ripresa dei gruppi di: lavoro corporeo, trattamento delle scoliosi nell'età evolutiva, ginnastica posturale per adulti e infine di poesia. Si riaprono anche i laboratori di: voce e canto, dizione e English Drama.
 
Il 23 ottobre 2012 è ripreso il laboratorio di collage, mentre a novembre proponiamo il workshop di legatoria “A Natale rilego e regalo quaderni”.
 
Qui di seguito un accenno di queste attività mentre in allegato tutte le informazioni.
 
GRUPPO DI LAVORO CORPOREO “LA VITALITÀ IN MOVIMENTO”
Norberto Silva Itza e Caterina Ferrara
Quando
Tutti i giovedì dalle ore 17.00 alle 19.00
Info: 3687381113 oppure  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
 
TRATTAMENTO DELLE SCOLIOSI NELL’ETA’ EVOLUTIVA
Carla Polidoro
 
Gruppo per adolescenti con problemi di scoliosi
Martedì dalle ore 15.00 alle 16.30
Gruppo per preadolescenti con problemi di scoliosi
Giovedì dalle ore 17.00 alle 18.00
 
 
GRUPPI DI GINNASTICA POSTURALE PER ADULTI
Carla Polidoro
 
Gruppo di postura per adulti principianti
Martedì dalle ore 17.00 alle 18.30
Gruppo di postura per adulti avanzato
Mercoledì dalle ore 17.00 alle 18.30
Info: Carla 3397028796 oppure  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
LABORATORIO DI VOCE E CANTO
Evelina Meghnagi
 
Quando
Tutti i giovedì dalle 19.00 alle 21.00
Info: Stefania 3351430976 oppure  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
LABORATORIO DI DIZIONE
Mariateresa Pascale
 
Quando
Tutti i martedì dalle 19.00 alle 21.00
Info: Mariateresa 3289147899 oppure  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
LABORATORIO DI ENGLISH DRAMA
Antonella Cuzzocrea
 
Quando
Tutti i mercoledì dalle 17,30 alle 19,30
È previsto qualche seminario di approfondimento il sabato pomeriggio in data da concordare
Info: Antonella 3209454847 oppure  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
 
GRUPPO DI POESIA
Gruppo autogestito
 
Quando
Tutti i giovedì dalle 20.00 alle 22.00
Ogni quindici giorni il gruppo studia con l’attrice Mariateresa Pascale sulla voce, la dizione e l’interpretazione per rivisitare i testi scelti e perfezionarne la lettura
Info: Daniela 3404106067 oppure  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Dove
Tutti i laboratori e gruppi si svolgono presso l’ Associazione Grecam, via Conte Verde 15
 
LABORATORIO DI COLLAGE
Norberto Silva Itza e Sabina Di Pasquale
Quando e dove
Primo incontro martedì 23 ottobre 2012 dalle 17.00 alle 18.30
Incontri successivi il venerdì dalle 18.30 alle 20.30 e occasionalmente il martedì dalle 16.30 alle 18.30, secondo il calendario che verrà comunicato durante il primo incontro - Ass. Grecam, via Conte Verde 15
Info: Sabina 3477559297 oppure  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
NOVEMBRE
WORKSHOP DI LEGATORIA
Antonella Cuzzocrea
A Natale rilego e regalo quaderni
Quando e dove
Sabato 17 novembre (dalle 15.00 alle 18.00) - Laboratorio di stampa, via Foscolo 7
Domenica 18 novembre (dalle 10.00 alle 18.00) - Ass. Grecam, via Conte Verde 15
Info: Antonella 3209454847
Iscrizioni entro il 10 novembre 2012 presso l'Associazione Grecam -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
 
 
 
LIBERA ACCADEMIA HORTI TEATRALI PROPONE NUOVE ATTIVITA’
 
Aprono il 20 ottobre le iscrizioni alla scuola di teatro biennale L.A.H.T., che inizierà il 13 novembre.
Horti Teatrali offre una scuola di teatro biennale approfondita, seria e articolata – la L.A.H.T., rivolta ai giovani dai 18 ai 28 anni – che dispone di docenti di alto livello professionale e un orario di attività che consenta ai giovani partecipanti anche l’eventuale impegno universitario o lavorativo.
La Libera Accademia Horti Teatrali è fondata e diretta da Caterina Venturini, attrice e regista teatrale, diplomata nel 1989 alla Bottega Teatrale di Firenze diretta da Vittorio Gassman.

Corsi di Recitazione e Altre Arti per Amatori
Caterina Venturini recitazione
I corsi di recitazione per amatori prevedono esercizi di propedeutica teatrale, improvvisazione, dizione e articolazione, lettura singola e corale, recitazione su testi. Lavoro sull’orientamento, la consapevolezza, l’emozione, il personaggio.
Considerando che il laboratorio non intende proporsi come luogo di formazione professionale, ma piuttosto come occasione fondamentalmente ricreativa o di avviamento all’attività teatrale, nei corsi di recitazione per amatori si favorirà senz’altro l’aspetto ludico e l’esercizio, con l’obiettivo di una rappresentazione pubblica conclusiva.
L’equilibrio psico-fisico, il controllo dell’emotività in una società sempre più convulsa e problematica, una maggior sicurezza vocale e corporea e il superamento, attraverso l’attività teatrale, di possibili piccoli problemi psicologici o comportamentali (timidezza, difficoltà di relazione) costituiscono un contributo utile al raggiungimento di un maggiore equilibrio personale ed emotivo.  Ma soprattutto… vogliamo divertirci insieme!
Orario dei corsi di recitazione per amatori
Teatro gio 14.30 – 16 mer 19 – 20.30
 
Corsi di recitazione e altre arti a Roma
Altri corsi per amatori della Libera Accademia Horti Teatrali
Sylvie Genovese chitarra
Vladimiro Marcianò coro gospel
Fabio Metelli tango
Lucia Organtini danze popolari
Fabio Ceccarelli fisarmonica
Daniela Ciliberti canto e rieducazione vocale
Carlos Bernardo Pilotto fotografia
Orari degli altri corsi per amatori
Coro Gospel mer 20.30 – 22.30
Chitarra lun 20.30 – 22
Fisarmonica gio (individuali) 12 – 18
Canto e rieducazione vocale (individuali) lun 11 – 14
Tango dom 21 – 23
Danze popolari lun 18.30 – 19.30
 
I GRANDI TEMI DELLA CULTURA CONTEMPORANEA
Da domenica 4 novembre hanno inizio gli incontri con Barnaba Maj, per I Grandi Temi della Cultura Contemporanea.
Barnaba Maj è uno dei più importanti filosofi italiani, docente di Filosofia della storia e Teoria della storiografia nell’Università di Bologna, docente di corsi specialistici presso l’Istituto di Studi Superiori di Catania, autore di numerosi studi sulla filosofia e cultura tedesca, tradotti in Europa, Stati Uniti, Sudamerica.
Per la Libera Accademia Horti Teatrali si occupa anche delle lezioni di storia del teatro, all’interno della scuola di teatro biennale L.A.H.T.
Gli incontri avranno luogo ogni prima domenica del mese da novembre a maggio.
Il programma:
1- Nichilismo
2- Secolarizzazione
3- Relativismo
4- Valore/valori
5- Ideologia e religioni
6- Civiltà e civilizzazioni: dialogo o scontro?
7- Europa: la sua storia – la sua idea
 
Libera Accademia Horti Teatrali (c/o Ass.cult. Horti Lamiani)
Via Giolitti 159-163 | 00185 Roma (200m dalla stazione Termini)
tel 06 4462009 | mob 328 0137395
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  |  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Segreteria
Ottobre: lun 8, mar 9 – lun 15, mar 16, mer 17 (ore 10-14)
Dal 18 ottobre gli orari di segreteria saranno: lunedì, mercoledì, venerdì ore 10 – 14
 
 
 
FUORI ORARIO
 
Resoconto interventi PICS Decoro Urbano del mese di ottobre
Gent.mi,
con la presente si comunicano una serie di interventi straordinari pianificati dall'Ufficio Coordinamento Decoro Urbano dell'Assessorato all'Ambiente c/o Sezione P.I.C.S. Polizia Roma Capitale:
  • Lunedì 08 c.m.: defissione e sanzionamento di manifesti abusivi nel Quadrante di Piazza Vittorio Emanuele II;
  • Martedì 09 c.m.: sgombero di S.F.D. ed immediata riqualificazione del sito di Piazza Santa Croce in Gerusalemme;
  • Mercoledì 10 c.m.: sgombero S.F.D. ed immediata riqualificazione dei giardini di Via Amba Aradam e dei giardini adiacenti Campo Romulea;
  • Giovedì 11 c.m.: intervento straodrinario su Piazza di Porta S. Giovanni con sfalcio, pulizia delle aiuole, potatura degli oleandri e raccolta masserizie sotto di essi; n. 12 sequestri amministrativi presso l'area del Sacrato della Basilica; segnalazione all'ACEA di ripristino armadio in ferro; defissione e sanzionamento di manifesti abusivi sull'ex cabina ATAC con riverniciatura della stessa; pulizia area archeologica di Porta Asinara (per mercoledì 17 c.m. è stato programmato sfalcio e decespugliamento di tale area); 
  • Lunedì 15 c.m.: condizioni metereologiche permettendo è previsto un nuovo intervento all'interno dell'area archeologica di Piazza Pepe;
  • Mercoledì 17 c.m.: prevista la pulizia, lo sfalcio, lo sgombero di eventuali S.F.D. presso le Mura Aureliane da Porta latina a Porta S. Sebastiano.
Cordiali saluti.
 
Assessorato alle Politiche Ambientali e del Verde Urbano
Ufficio di Coordinamento Decoro Urbano
c/o Sezione P.I.C.S. Polizia Roma Capitale
 
Il Responsabile,
dr Anselmo RICCI
 
 
ESQUILINO FC SOSTIENE IL PROGETTO FARE
Nonostante le catastrofiche previsioni metereologiche, genitori, parenti amici e soprattutto tanti bambini dell'Esquilino FC sono accorsi come da programma per partecipare alla giornata contro il razzismo e le discriminazioni organizzata con il sostegno della rete FARE nell'ambito delle FARE ACTION WEEKS (L'Action Week 2012 è co-finanziata dalla Rete FARE e dal Progetto Europeo Football for Equality (Programma Fundamental Right della EU) al campo della Polveriera di Colle Oppio. Quel "campaccio" di terra come ce ne sono sempre di meno a Roma (aggiungo romanticamente, purtroppo) a due passi dal Colosseo dove ci siamo dati appuntamento in questa domenica di ottobre. A chi ha un po' di memoria dovrebbe ricordare tanto il Bettini di Cinecittà, o l'ex-omi a Shangai (ora Tormarancia) a chi è più giovane, qualche sbiadito ricordo di un calcio d'altri tempi, che però continua a bussare alle porte della nostra immaginazione forse anche perché quello di questi tempi qui tanto bello non è. Mette un po' i brividi questo "campaccio" per quanto è "grande" a noi dell'Esquilino che siamo abituati agli angusti spazi del cortile della scuola e che attendiamo da anni di portare i nostri ragazzi ad allenarsi in una cornice più consona. Ci sono naturalmente anche i nostri avversari, i ragazzi dell'associazione ASD La Polveriera Ecuador Amazonico, contro i quali daremo vita a una bella pagina di calcio sociale e popolare. 
D'altronde la collaborazione con questa associazione risale a parecchi anni fa e si sta rafforzando nella convinzione che questo campo possa non solo continuare a essere quello che già è da quando lo hanno recuperato loro e quella parte di comunità sudamericana a Roma che rappresentano (sottraendolo a quel degrado nel quale si trovava a dispetto di quello che sostengono le ipocrite voci di chi come al solito è sempre pronto a scaricare sul più debole crisi, insoddisfazione, arretramento economico provocati da altri), ma forse molto di più: vero centro di aggregazione, inclusione, scambio e integrazione attraverso lo sport.
E non solo il calcio naturalmente deve immaginare di avere un ruolo fondamentale in questo progetto, perché qui di spazio ce n'è tanto e l'ombra del Colosseo una garanzia che anche nei mesi più caldi si possa giocare nelle migliori condizioni possibile.
Ma si vedrà, le premesse per portare avanti un progetto credibile ci sono tutte, intanto concentriamoci sulla giornata di oggi. "Il calcio è un gioco, il razzismo no!" abbiamo detto prima che iniziassero a giocare ai nostri ragazzi e nonostante i progetti, il lavoro di reti come Football Against Racism in Europe, e delle associazioni tra le quali la nostra che lo sostengono, il percorso è ancora lungo, soprattutto per chi come noi, è convinto che il calcio possa essere anzitutto aggregazione, unione, divertimento, libertà e si trova spesso schiacciato tra l'indifferenza di chi all'interno del suo movimento lo vorrebbe ridurre a mero fatto "sportivo", inteso oltre tutto nella ristretta visione dell'ambito agonistico, come se non esistesse nient'altro che il risultato e la prestazione dei più bravi, potenziali campioni da allevare come galline dalle uova d'oro, e chi, dall'esterno, reputa impossibile prima ancora di provarci aprire ambiti di calcio sociale puliti, trasparenti, ispirati a quei valori di correttezza e lealtà che non si limitano alla formazione dell'atleta nella pratica della sua disciplina, ma che accettano la scommessa educativa di dare il proprio contributo alla formazione del cittadino di domani e di oggi. 
Esquilino FC questa scommessa l'accetta e come! Rischia, e il futuro ci dirà cosa riusciremo a costruire e con chi riusciremo a farlo. Sicuramente compagni di viaggio saranno i ragazzi di Ecuador Amazonico, Rossana, abile ed efficace tutto fare dell'associazione e Maria la presidentessa che al momento della premiazione era visibilmente emozionata. 
Già la premiazione perché sul campo i ragazzi grandi dell'Esquilino hanno visto sfilare via la vittoria perdendo ai rigori dopo una splendida partita che si è conclusa con il risultato di 2-2 dopo due tempi di 30 minuti ciascuno. I piccoli invece si sono imposti per 3-2 con una prova gagliarda che ha lasciato più che soddisfatti i presenti. Ma siccome il calcio unisce oltre la medaglia di partecipazione consegnata a tutti abbiamo deciso di "inventarci" un premio al miglior giocatore di ogni squadra eletto da quella avversaria, una specie di Green Card che ha garantito a quattro ragazzi uno splendido pallone da calcio con cui continuare a inventare acrobazie e prodezze.
Bene. Ora la merenda. Rifocilliamoci e arrivederci all'anno prossimo con un torneo antirazzista e contro le discriminazioni nello sport ancora più bello! Cominciamo a lavorarci fin da oggi. Complimenti a tutti/e.
 
EsquiliNotizie dell’8 novembre 2012
A cura di Emma Amiconi
 
Ricordiamo che questo notiziario è a disposizione di tutti i nostri lettori. Chi vuole può stamparlo in proprio e diffonderlo a chi crede. E i nostri lettori commercianti, per esempio, possono stampare in proprio il bollettino, e anche affiggerlo nel negozio o in vetrina, ed i residenti nel proprio condominio, se consentito. Non ci offendiamo, anzi è cosa utile e buona, che aiuta la coesione del rione.
Criticate, suggerite, segnalate, inviateci le email di altri residenti interessati alle nostre tematiche, a metà tra il politico-sociale e la chiacchiera di quartiere.
Perché l'Esquilino è il rione più bello di Roma!
 
Per scriverci:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Visitate anche il sito www.esquilinotizie.org (dove sono archiviati, tra l’altro tutti i numeri arretrati).
Per avere informazioni sulle attività del Comitato Piazza Vittorio Partecipata
pagina pubblica facebook: Comitato Piazza Vittorio Partecipata
gruppo facebook: Comitato Piazza Vittorio Partecipata
 

 


 

 

 

Un cantiere di proposte condivise per
immaginare l'Esquilino del futuro
PARTECIPA ANCHE TU!

 

  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune
  • Il Razzismo è un Luogo Comune

Abbiamo a cuore 3 cose...

Partito Democratico Circolo Esquilino

Partito Democratico Circolo Territoriale Esquilino

Via Galilei 57 (metro A Manzoni) -  email: pdesquilino@gmail.com

Partito Democratico - Federazione PD Lazio - Federazione PD Roma