NOTIZIE DAL MUNICIPIO Stampa
Martedì 31 Marzo 2015 10:56

PRESENTATO IL NUOVO GIORNALE DELL'ASSOCIAZIONE "IL CIELO SOPRA ESQUILINO"
Continuano le iniziative dei cittadini e delle associazioni per rendere l'Esquilino un luogo più bello e più accogliente.
Sabato 28 Marzo presso la gelateria Fassi è stato presentato il nuovo notiziario rionale "Il Cielo Sopra Esquilino", curato dai volontari dell'omonima associazione.
Il giornale, già disponibile gratuitamente in molti negozi dell'Esquilino, vuole offrire momenti di approfondimento sulla storia, i punti di forza e le criticità del Rione, dare uno spazio alle associazioni per pubblicizzare le loro attività, offrire una casa alle opinioni dei cittadini.
Il numero 0 de "Il Cielo Sopra Esquilino" è sfogliabile in pdf anche online sul sito internet dell'associazione e sulla pagina facebook del giornale.

INTERVENTO CONGIUNTO PICS-AMA-SERVIZI SOCIALI NEL SOTTOPASSO CAPPELLINI
Nella mattinata del 30 Marzo vi è stato l'intervento congiunto di Pics, Ama, Sala operativa sociale, Help Center Termini, Progetto Mediazione Sociale, centro diurno Binario 95 nella galleria tra via Marsala e via Giolitti (sottopasso Cappllini). Un intervento necessario per agganciare persone sole e disperate e allo stesso tempo per pulire e riaprire in sicurezza una strada temporaneamente chiusa per lavori.
All'operazione - svoltasi con la presenza dell'Assessore municipale alle Politiche Sociali Emiliano Monteverde - ha dedicato un articolo Roma Today.

APPROVATO IL BILANCIO PREVENTIVO 2015

Lo scorso fine settimana l'Assemblea Capitolina ha approvato il documento di previsione 2015. Il nuovo bilancio vede la riduzione di imposte derivanti dalla fiscalità municipale, la razionalizzazione delle società partecipate e la realizzazione di investimenti sul territorio.
"Siamo la prima grande città italiana ad approvare il bilancio e questo non accadeva dal 1998 - ha dichiarato il Sindaco Ignazio MarinoAbbiamo completato il percorso del piano di rientro in un anno invece che in tre come avremmo potuto fare. E lo abbiamo fatto tenendo presenti alcuni aspetti importanti: investimenti nelle periferie, attenzione alle persone più deboli che non dovranno più pagare l'Irpef e diminuendo la tassa rifiuti. È la prima volta che accade in un quarto di secolo”.
Con questa manovra il Campidoglio torna a una programmazione economica e finanziaria a lungo termine. Complessivamente nel triennio 2015-2017 si prevede di impegnare 16,25 miliardi di euro. Altro elemento di innovazione arriva grazie all’applicazione di principi di sana contabilità: le entrate e le voci di spesa diventano certe.
Maggiori informazioni sono disponibili sul
sito internet di Roma Capitale.