NEWSLETTER 03-06-2019 Stampa
Lunedì 03 Giugno 2019 09:41


MERCOLEDI' 5 GIUGNO IN VIA POLIZIANO PER PARLARE DI EUROPEE

Le elezioni europee ci restituiscono un quadro preoccupante per il nostro Paese: l'inversione dei rapporti di forza tra la Lega, ora primo partito col 34.33% dei voti, e il Movimento 5 Stelle, crollato al 17.07%, lasciano prefigurare un futuro prossimo pieno di nuove tensioni tra i due partiti ed un ulteriore spostamento a destra di quello che già oggi è il governo più di destra della storia dell'Italia Repubblicana.
Il PD si conferma secondo partito italiano, guadagnando 4 punti percentuali rispetto alle politiche del 2018 e attestandosi al 22,69%. Da questo dato bisognerà ripartire subito per rilanciare l'alternativa di governo.
A Roma il PD è tornato ad essere il primo partito ottenendo il 30.62% dei voti a livello cittadino e il 42,5% nel Primo Municipio. Il fallimento della giunta Raggi è ormai evidente a tutti e fa sprofondare il Movimento 5 Stelle al 17,58%, mentre ancora una volta è preoccupante il risultato ottenuto dalla Lega, salita al 25,78%.

Mercoledì 5 giugno alle ore 18,30 ci vediamo in via Poliziano 78/A per una assemblea aperta ad iscritti e simpatizzanti per discutere insieme delle prospettive per l'Italia e per l'Europa alla luce del voto dello scorso 26 maggio.



2x1000 AL PARTITO DEMOCRATICO

Il Decreto Legge 28 Dicembre 2013, n. 149 ha abolito il finanziamento pubblico ai partiti introducendo la possibilità di sostenerne l’attività politica devolvendo il 2x1000 della quota Irpef, in sede di dichiarazione dei redditi.
Anche quest’anno è possibile devolvere il 2x1000 al Partito Democratico inserendo il codice M20 nello spazio dedicato e apponendo la firma accanto.
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito internet del PD.

firma