NEWSLETTER 03-10-2019 Stampa
Giovedì 03 Ottobre 2019 21:27


DAL 3 AL 6 OTTOBRE NELLE PIAZZE PER COMBATTERE LE DESTRE

Dal 3 al 6 Ottobre il Partito Democratico scenderà in tutte le piazze e le strade d’Italia per presentare le sue proposte, discutere e ascoltare la voce degli italiani, fare nuovi tesseramenti.
Un modo per confrontarsi e cambiare il paese dai cittadini e non dal palazzo.
All'Esquilino saremo a piazza Vittorio (di fronte a Oviesse) sabato 5 ottobre dalle 10,00 alle 13,00.

IMG 20191002 WA0008



BUONE NOTIZIE DALL'EX CINEMA APOLLO

La settimana scorsa, i consiglieri municipali Davide Curcio e Stefania Di Serio hanno diffuso la nota che riportiamo di seguito per aggiornare i cittadini sullo stato dei lavori nell'edificio dell'ex Cinema Apollo.
"In commissione cultura municipale, gli uffici capitolini ci hanno aggiornato sullo stato di attuazione dei lavori di messa in sicurezza dell’ex Cinema Apollo, il pregiato edificio in stile liberty che aveva registrato una situazione di pericolosità sulla facciata di via Giolitti e poi vista confermata la presenza di amianto sulla copertura.
Come appreso dai responsabili del dipartimento SIMU, la prima fase dei lavori di messa in sicurezza dell'edificio è ormai quasi ultimata. Questa ha previsto la sigillatura dell’edificio, l’incapsulamento dell’amianto presente sul tetto e l’intervento sulla facciata che dà su Giolitti. La seconda fase - per la quale è già stato espletato il bando ed è stata avanzata la proposta di aggiudicazione - vedrà la rimozione dell’amianto presente all’interno dell’edificio. Infine nella terza fase si interverrà per rimuovere definitivamente l’amianto esterno.
La questione della messa in sicurezza dell’ex Cinema Apollo sembra quindi finalmente avviata verso una soluzione positiva che vede premiata la mobilitazione dei tanti cittadini dell'Esquilino che hanno cercato di portare all'attenzione dell'amministrazione una grave situazione di rischio per la salute pubblica.
Noi continueremo a seguire tutte le fasi di realizzazione dei lavori e a richiedere un progetto per la successiva valorizzazione dell'edificio e di tutto l'asse di via Giolitti."

Apollo